alcuni testi suggeriti

L'EDUCAZIONE EMOTIVA.
COME EDUCARE AL MEGLIO I NOSTRI BAMBINI GRAZIE ALLE NEUROSCIENZE (ALBERTO PELLAI)

In queste pagine, Alberto Pellai – forte della sua esperienza professionale e soprattutto di genitore – ci aiuta a riconoscere le dinamiche psicologiche che regolano il rapporto con i figli e ci propone consigli concreti per esserne sempre i migliori alleati.

Sarò un bravo genitore? È la domanda che tutti ci poniamo sin dal primo istante di vita dei nostri figli, pieni di speranze, timori, aspettative. Riusciremo a infondere loro serenità ed equilibrio? Sapremo aiutarli a crescere liberi e felici? Le nostre emozioni contrastanti ci fanno sentire quasi sempre inadeguati, eppure, per “allenare” un bambino alla vita, non occorrono competenze speciali, basta la volontà di sintonizzarsi con lui e mettersi in gioco. Non esistono infatti ricette preconfezionate per gestire le emozioni fondamentali – rabbia e paura, tristezza e disgusto, sorpresa e felicità – che alimentano la mente del bambino e talvolta innescano disagi e conflitti. Ma alle sfide di ogni giorno possiamo rispondere accogliendo il suo stato emotivo, facendolo sentire compreso, offrendogli strumenti via via più complessi per interpretare ciò che prova e attribuirgli un senso. Se è vero che i bambini imparano quello che vivono, educarli significa aiutarli, con amore e creatività, a coltivare il desiderio di diventare ciò che sono, gettando un solido ponte tra presente e futuro.

CAMBIARE LA SCUOLA SI PUÒ.
UN NUOVO METODO PER INSEGNANTI E GENITORI, PER UN'EDUCAZIONE FINALMENTE EFFICACE (DANIELE NOVARA)

Un libro destinato a creare un vivace dibattito ma che soprattutto incita genitori e insegnanti a cercare nuove motivazioni, fornendo intanto alternative concrete e attuabili per ritrovare il senso autentico della scuola. Con un po’ di coraggio, entusiasmo e voglia di uscire dai soliti schemi.
«Novara rompe qualsiasi barriera, rinuncia a filtri e a toni moderati per portare qualche rimedio all’emergenza formativa che fotografa.» – lastampa.it
Questo non è un libro di istruzioni per costruirsi la propria scuola ideale. La scuola ideale non esiste. Il mio scopo è aiutare insegnanti e genitori a cogliere la ricchezza e le potenzialità della scuola di oggi che, anche fra gli addetti ai lavori, è spesso considerata un’istituzione sostanzialmente irrecuperabile
Da almeno 100 anni la scuola italiana è impostata allo stesso modo, mentre riforme e “maquillage” educativi, come la digitalizzazione, fingono che le cose stiano cambiando. In realtà nulla si muove: lezioni frontali, compiti a casa, studio mnemonico continuano a essere al centro della didattica, spesso senza motivazioni pedagogiche, e i nostri figli imparano con lo stesso metodo delle generazioni precedenti, come per inerzia. In questo libro Daniele Novara – uno dei più autorevoli pedagogisti italiani – demolisce, uno per uno, i falsi miti dell’istruzione e propone un metodo “maieutico” che, in alternativa alle pratiche antiquate che ancora governano la grande e complessa macchina dell’istituzione scolastica, pone al centro la scuola come comunità di apprendimento: una comunità dove si impara dai compagni, si fanno domande, si sperimenta in laboratorio, si sbaglia e ci si diverte, e in cui l’insegnante agisce come un regista, lasciando il protagonismo ai suoi allievi. Un libro destinato a creare un vivace dibattito ma che soprattutto incita genitori e insegnanti a cercare nuove motivazioni, fornendo intanto alternative concrete e attuabili per ritrovare il senso autentico della scuola. Con un po’ di coraggio, entusiasmo e voglia di uscire dai soliti schemi.

I BAMBINI IMPARANO QUELLO CHE VIVONO
(DOROTHY LAW NOLTE E RACHEL HARRIS)


In questo libro l'autrice ha ripreso la sua poesia "I bambini imparano quello che vivono", ormai diventata un classico, e l'ha commentata verso per verso con anedotti e esempi puntuali - per insegnare a genitori ed educatori come mettere in pratica ogni giorno i precetti in essa contenuti. Il volume spiega in modo semplice e comprensibile come il comportamento genitoriale influenzi quello dei figli e presenta criteri e metodi che possono aiutare a educare bambini sicuri, pazienti, determinati, generosi, rispettosi, giusti e amichevoli. Oltre a insegnare come diventare un genitore più in gamba, questo libro spiega anche come riuscire a stabilire rapporti saldi e efficaci con tutti, diventando un miglior consorte, insegnante e manager. Prefazione di Jack Canfield.

UNA SCUOLA POSSIBILE.
STUDI ED ESPERIENZE INTORNOAL MANIFESTO UNA SCUOLA (FRANCESCA ANTONACCI E MONICA GUERRA)

In ogni contesto della contemporaneità emerge un'esigenza di cambiamento della scuola nelle sue strutture fondamentali: lo chiedono i sistemi economico, politico, culturale, sociale, educativo, istituzionale. Il libro testimonia alcune esperienze di educazione e formazione all'interno del mondo scolastico, finalizzate a ripensare l'assetto consueto della didattica grazie a pratiche che valorizzano uno stile esplorativo e immaginativo, relazioni comunitarie, contesti complessi, materiali "intelligenti" e la pluralità dei linguaggi. Il volume invita a pensare la scuola come un luogo di inclusione e di trasformazione della società nel quale sperimentare la passione per insegnare e apprendere grazie a una cultura sensibile al mondo dell'avventura, del gioco, dell'educazione tra dentro e fuori la scuola.

IL METODO DANESE PER CRESCERE BAMBINI FELICI
ED ESSERE GENITORI SERENI (JESSICA ALEXANDER E IBEN SANDAHL)

Il rivoluzionario metodo di educazione danese per crescere i bambini più felici del mondo. Pubblicato in 20 Paesi.
«Le scoperte di Alexander e Dissing Sandhal si possono riassumere in una frase: "Bambini felici crescono e diventano adulti felici che allevano bambini felici, e così via".» - Valentina Della Seta, Venerdì di Repubblica
Da oltre 40 anni la Danimarca domina il World Happiness Report, la classifica dei Paesi più felici stilata ogni anno dalle Nazioni Unite. Tanto da diventare oggetto di studi sociologici: sono in molti ad analizzare lo stile di vita dei suoi abitanti che, al di là di questioni strettamente legate all'efficienza dei servizi e al tasso di ricchezza del Paese, è quello ritenuto il più vicino all'optimum. Dopo tredici anni di ricerca e collaborazione, Iben Sandahl, psicologa, e Jessica Joelle Alexander, giornalista, ritengono di aver scoperto il vero segreto della felicità del piccolo Paese del nord e lo svelano in questo manuale. Sembra che alla base dell'appagamento ci sia il modo in cui genitori e figli si relazionano tra di loro, l'empatia e la capacità degli adulti di offrire strumenti e istruzioni senza porre ultimatum ai piccoli. I genitori danesi crescono figli felici, che a loro volta diventano genitori sereni di altri bimbi felici, e così via in un circolo virtuoso. Partendo dalle loro osservazioni e dai loro studi, Sandahl e Alexander sono riuscite nell'intento di scrivere una guida pratica, da poter seguire passo passo per analizzare i propri comportamenti, evitare errori e orientare i propri metodi educativi nella giusta direzione.

IL METODO DANESE PER EDUCARE I BAMBINI
ALLA FELICITÀ A SCUOLA E IN FAMIGLIA (JESSICA ALEXANDER)

Perché i bambini danesi sono così educati e felici? Non fanno bizze, sono sereni e i loro risultati scolastici sono eccellenti. Un congedo di maternità più lungo e un reddito pro capite alto contribuiscono a formare genitori meno stressati, ma siamo sicuri che la questione possa essere liquidata così facilmente? La verità è che il modello educativo di alcuni Paesi sembra essere fermo da decenni, e ci troviamo a confrontarci, a scuola e in famiglia, con strumenti appartenuti ai nostri nonni, incapaci di far fronte a problemi tipici del nostro tempo, come l'eccessiva competitività o il bullismo. Desideriamo preservare i bambini dall'ansia e dallo stress, ma spesso otteniamo l'effetto contrario, trasmettendo paure che rendono difficile un sano cammino verso l'autonomia. In questo libro Jessica Joelle Alexander ci apre le porte di scuole e abitazioni danesi. Senza mitizzare il modello del Paese più felice del mondo, ci invita, con esempi, confronti e suggerimenti, a percorrere una nuova strada per accompagnare i nostri figli e diventare grandi, e felici, insieme.

QUESTI I TESTI CHE CI HANNO ISPIRATO, MA SAPPIAMO CHE CE NE SONO MOLTI ALTRI, HAI VOGLIA DI SUGGERIRCENE QUALCUNO?