progetto "attraverso la cura dell'orto"

Competenze sociali e civiche

Il bambino ha cura e rispetto di sé, degli altri e dell’ambiente. Rispetta le regole condivise e collabora con gli altri. S’impegna per portare a compimento il lavoro iniziato, da solo o insieme agli altri.


Obiettivi

L’idea di questo progetto nasce dalla convinzione che l’orto, utilizzato come strumento didattico, abbia significative potenzialità sotto molteplici punti di vista. Fare esperienza dell’essere coinvolti in una relazione dinamica con l’ambiente, rappresenta l’obiettivo finale, di cui probabilmente non si arriverà ad averne piena consapevolezza, ma sicuramente le esperienze pensate potranno essere dei piccoli e preziosi “semi” per consentire ai bambini di costruire nel tempo tale coscienza.

L’attenzione sarà rivolta in particolare al raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  1. Conoscere l’orto in quanto sistema dinamico, vitale e interdipendente; come prepararlo e come prendersene cura.

  2. Sperimentare il valore della cura, dell’attesa, dell’impegno e della responsabilità: nell’esperienza del coltivare un orto, tutti questi principi possono essere colti senza che ci sia un intervento diretto da parte dell’insegnante, poiché sarà l’atto stesso a condurre i bambini alla consapevolezza, diventando parte del loro modo di essere e di operare.

  3. Assumere pratiche e atteggiamenti di rispetto nei confronti di ciò che è Altro da sé.


Metodologie e strumenti

Brainstorming, per far emergere le preconoscenze dei bambini.

Esperienza diretta, come motore dell’apprendimento, e insieme a essa le procedure tipiche delle scienze: osservare, descrivere, formulare ipotesi, costruire modelli, …

Discussione collettiva, per rielaborare le esperienze, costruire insieme nuove conoscenze, per confrontare ipotesi, idee e condividere riflessioni.

Problem solving: si proporranno situazioni-problema, sulle quali i bambini dovranno confrontarsi per raggiungere l’obiettivo attraverso soluzioni condivise.


Tempi

Da febbraio a maggio, 1 volta alla settimana (2 h).